Copyscape – come evitare di essere copiati

Copyscape

Categoria : SEO

Proteggere l’originalità dei contenuti del proprio sito è una operazione fondamentale per qualsiasi webmaster, dal momento che notoriamente i motori di ricerca tendono a premiare i contenuti di qualità ed a penalizzare i siti che copiano, in tutto o in parte, contenuti altrui per realizzare le proprie pagine.
Un servizio molto interessante a tal proposito è Copyscape, uno strumento in grado di verificare se il contenuto di una pagina che vogliamo analizzare sia stato copiato, anche solo parzialmente, da qualche altro sito presente in rete.
Il servizio, cui si accede mediante browser, è semplicissimo da utilizzare, essendo sufficiente inserire nell’apposito form di ricerca l’indirizzo della pagina che vogliamo controllare, ottenendo in poco tempo la lista degli eventuali duplicati rinvenuti.
Nella sua versione base il servizio è utilizzabile liberamente, tuttavia sono presenti limitazioni nel numero dei risultati di ricerca (la versione free restituisce soltanto i primi 10 risultati trovati) e nel numero di ricerche mensili effettuabili su ogni singolo dominio (non sarà possibile quindi, per esempio, il controllo di tutte le pagine di un sito a meno che non sia composto da poche pagine). La versione premium, a pagamento, rimuove le limitazioni e fornisce alcune funzionalità aggiuntive (ricerca batch massiva, messa a disposizione di specifiche API che potranno essere richiamate ed utilizzate dai propri sviluppatori), al costo di 5 centesimi a ricerca.
Si tratta di un ottimo strumento SEO, utile per tenere sotto controllo le pagine del proprio sito su cui si fa più affidamento e proteggerle da copie non desiderate che possono portare (quasi sicuramente) ad una penalizzazione da parte dei motori di ricerca.


Lascia un commento

.

.